Ginnastica per gestanti

prepararsi al grande giorno, insieme

L’acqua per le future mamme rappresenta un elemento di benessere psicofisico, nel quale ritrovare lo spazio intimo che anche il bambino vive all’interno del grembo materno.

La donna nei mesi precedenti e in quelli immediatamente successivi alla  gestazione, vede cambiare il proprio fisico e deve abituarsi a percepire una nuova dimensione.

È dimostrato che un’attività fisica moderata, svolta in sicurezza, permette di ottenere quella energia psicofisica positiva che annulla lo stress emotivo, diminuendo l’ansia e il rischio di nevrosi.

In acqua si scaricano le energie negative e la sfera emozionale ne acquista in relax e benessere mentale.

L’attività natatoria in acqua, oltre a sciogliere le articolazioni, migliora la funzionalità dell’apparato cardiovascolare. Cuore, polmoni, circolazione, ne traggono beneficio e si attenuano anche quei disturbi molto comuni: gambe gonfie, ritenzione idrica, varici e naturalmente cellulite.

Gli obiettivi nello specifico sono:

•Prevenire ed esercitare un’azione benefica sulle patologie vascolari varicose, trattandosi di esercizio fisico condotto in assenza di peso;

•Ridurre la tensione muscolare e nervosa attraverso tecniche di rilassamento progressivo;

•Educare ad una corretta respirazione quale elemento di contrasto all’ansia e di preparazione al travaglio;

•Prevenire l’eccessivo incremento di peso con un’attività motoria graduale e non traumatica.

Gli esercizi praticati nella nostra piscina hanno una funzione di rilassamento, ma anche di apprendimento del controllo respiratorio, di allenamento cardio-circolatorio e di tonificazione muscolare con esercizi mirati che aiutano alla preparazione del parto.

Le lezioni durano un’ora e si svolgono alla presenza di un’ostetrica, in orari da concordare in base alle proprie specifiche esigenze.